Settimana all’insegna della pigrizia. Forse la metto giù un po’ dura; presente quando settimana scorsa m’ero lamentato che domenica avevo corso malissimo e forse la causa era l’essermi beccato un raffreddore? Ebbene, era proprio così. Grazie, undergrads che tornate con i vostri virus e batteri esotici!

Ho passato la settimana andando a dormire alle 9 e svegliandomi alle 7 (quando la sveglia solita è alle 5, le 7 equivalgono a mezzogiorno) e con zero voglia, non solo di correre, ma anche di andare in palestra; ho, per la prima in anni, ascoltato quello che il mio corpo non troppo silenziosamente mi diceva e mi sono preso una settimana di ‘riposo.’ Considerato che non ho nemmeno iniziato a costruire la base, ‘riposo’ non è proprio un riposo ma piuttosto un ritardo sull’inizio.

E quindi sarà da domani che inizierò a costruire quella base che nove mesi lontani dal running e dalle corse hanno fatto scomparire. Ad essere completamente onesto, soprattutto con me stesso, avrei potuto iniziare da oggi, soprattutto perché sembra che il bellissimo autunno del New England stia finalmente arrivando, ma a questo punto tanto vale iniziare dal primo giorno della settimana e … ho detto che già detto che questa settimana è all’insegna della pigrizia?

Advertisements